• Il mio ordine è stato rifiutato. Cosa devo fare?

    Abbiamo recentemente sviluppato un nuovo sistema di riaccredito automatico che ci permette di fornire un rimborso istantaneo per gli ordini che sono stati rifiutati.
    L'importo è già stato tornato sul tuo conto Paypal o carta di credito.

    Se, a distanza di 24 ore dalla richiesta di annullamento, visualizzi ancora l'importo della transazione, ti chiediamo di inviarci lo screenshot della lista movimenti a segnalazioni@prestofood.it.
  • Il mio ordine è in ritardo, cosa posso fare?

    Ci dispiace per l’inconveniente. Il modo più veloce per rintracciare il tuo ordine è quello di chiamare il ristorante o i nostri operatori al numero che trovi nella mail di conferma che ti abbiamo inviato o cliccando il link:
    prestofood.it/contatti

    Assicurati di avere il numero del tuo ordine a portata di mano per velocizzare il processo.
  • Come faccio a sapere se il mio ordine è stato confermato?

    Controllare se il ristorante ha accettato il tuo ordine è molto semplice:
    Vai sulla pagina dei tuoi ordini, effettuando il login. Clicca su storico ordini, se all’interno dell'ordine compare ordine approvato, è stato accettato.Puoi anche verificare accedendo all’email.
    Apri il dettaglio dell'ordine per sapere a che ora sarà consegnato.L’orario potrebbe essere modificato automaticamente dal sistema di carico e a cause dell’attesa nel locale.
    Ricordati che, in caso di preordine, riceverai la conferma e quindi l'ordine sarà visibile tra gli ordini effettuati solo quando il ristorante aprirà e potrà quindi accettarlo.
  • Il mio ordine è arrivato errato. Cosa posso fare?

    La miglior cosa da fare è chiamare i nostri operatori.
    Ecco come fare:
    • trova il numero di telefono nell’e-mail di conferma sotto il riepilogo dell’ordine
    • Clicca sul link prestofood.it/contatti e contatta gli operatori della tua città.
    A volte alcuni prodotti potrebbero non essere disponibili, purtroppo non possiamo garantire che il ristorante li abbia tutti. In ogni caso, prova a chiamare e vedrai che riusciranno a trovare rapidamente una soluzione.